Edilizia e Carpenteria

Sono tanti i punti di forza di Fils per i settori dell’edilizia e della carpenteria, grazie all'esperienza di oltre 70 anni nella produzione della lamiera stirata e anche alla produzione interna di prodotti finiti in lamiera stirata.

I modelli e i materiali delle reti stirate

La scelta si può basare su fattori estetici oppure funzionali come l’apertura della maglia che può regolare il passaggio d’aria oppure filtrare la radiazione solare. Le reti stirate in acciaio al carbonio sono molto resistenti e adatte ad applicazioni che richiedono resistenze molto elevate. Gli spessori disponibili, da 1,5 a 3-4 mm, consentono un dimensionamento coerente con le sollecitazioni di progetto. Per i rivestimenti architettonici l’alluminio rappresenta ormai il materiale più adatto grazie alla sua lavorabilità e leggerezza.

La disponibilità a magazzino

Fils ha uno stock di fogli e rotoli di lamiere stirate dal pronto che possono essere spediti al cliente il giorno stesso dell’ordine. Il magazzino delle maglie Protech, ad esempio, ha una scorta estremamente ampia, sia in acciaio al carbonio, che in acciaio al carbonio sendzinir e alluminio. Nei tre spessori principali: 1,5, 2,0 e 3,0 mm. Nei tre formati principali: 1000x2000, 1250x2500, 1500x3000 mm.

La ‘personalizzazione’

Le richieste vengono studiate e risolte per semplificare il lavoro di officina. Si realizzano pannelli in rete stirata già pronti, nelle dimensioni richieste e già bordati e verniciati per parapetti, recinzioni, pareti divisorie. Esattamente come richiede il cliente.

La sicurezza della rete stirata

Anche per i gradini e i pianerottoli in grigliato metallico stirato assistiamo la scelta corretta in base all’impiego. Rilasciando le certificazioni relative alle portate divenute ormai indispensabili per certificare le strutture metalliche.